Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Cronaca

Carcere di Bari, la denuncia del Sippe: detenuto aggredisce gli agenti di polizia penitenziaria

Il Segretario Generale del Si.P.Pe. (Sindacato Polizia Penitenziaria) affiliato UGL P.P. Carmine Olanda interviene sul caso

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di BariToday

"Un detenuto di nazionalità Italiana, ristretto presso la Casa Circondariale di Bari in data odierna - commenta Carmine Olanda - veniva perquisito dagli Agenti del NTP per poi essere tradotto al tribunale di Bari. Il detenuto in questione, durante la perquisizione avrebbe inveito prima verbalmente contro gli agenti e poi fisicamente contro un Assistente capo con schiaffi e pugni tanto da fargli sbattere la testa contro un muro e spedirlo al pronto soccorso per le cure del caso. Fortunatamente grazie alla fredezza e alla professionalità degli Agenti che hanno portato alla calma il detenuto si è potuto evitare che accadesse il peggio. L' Agente è stato dimesso dal prondo soccorso con una prognosi per contusioni senza niente di grave. Come sindacato gli auguriamo una pronta guarigione.

Non sono chiare le ragioni di tale gesto, - continua il sindacalista - pare comunque che il soggetto non voleva essere perquisito perché le regole imposte dall' ordinamento penitenziario non erano di suo gradimento. Il personale di Polizia Penitenziaria a tutt'oggi lavora in condizioni disperate e adesso i Poliziotti e i loro famigliari sono stanchi di subire queste umiliazioni.

Tutta la classe politica - conclude Olanda - si deve tenere responsabile e offesa da simili comportamenti. Non è accettabile che si guardi solo al benessere dei detenuti e si trascuri chi ogni giorno con spirito di sacrificio e alto senso del dovere opera per garantire l' ordine, la sicurezza e la disciplina degli Istituti Penitenziari. Noi come sindacato ci lotteremo affinché gli organi di competenza prendano iniziative al fine di tutelare l' integrità e la personalità morale del Poliziotto Penitenziario "spesso vittima del sistema penitenziario stesso".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Carcere di Bari, la denuncia del Sippe: detenuto aggredisce gli agenti di polizia penitenziaria

BariToday è in caricamento