menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Carenza di sangue negli ospedali, appello ai donatori. Emiliano: "Intervenire prima che sia emergenza"

Il presidente della Regione domani donerà presso il centro trasfusionale del Policlinico: "So quanto siano solidali i pugliesi, a loro dico: date una mano"

Un appello e un invito a "tutti i donatori e a tutti coloro che non lo sono ancora: andate a donare perché il vostro sangue potrebbe salvare una vita umana". A lanciare il messaggio è il presidente della Regione, Michele Emiliano, a fronte della carenza di sangue che si sta registrando in Puglia. 

"La carenza di sangue nel  periodo post festivo, e soprattutto post influenzale - afferma Emiliano - è purtroppo una consuetudine con la quale confrontarsi. Anche quest’anno quindi occorre affrontare, prima che sia una vera e propria emergenza, la carenza di sangue che si sta profilando soprattutto in alcune aree geografiche della Puglia, come ad esempio Brindisi e Taranto".

Il Presidente della Regione, sollecitato anche dal lavoro di monitoraggio prezioso delle Associazioni e Federazioni dei donatori sangue che costantemente lavorano a diretto contatto con gli uffici regionali, andrà a donare il proprio sangue domani mattina, venerdì 12 gennaio, alle ore 8.30 presso il Centro Trasfusionale del Policlinico di Bari (responsabile dott. Ostuni).

"So bene - prosegue Emiliano - quanto siano solidali i pugliesi, e del resto l’accoglienza e l’attenzione verso l’altro è tra le nostre doti più pregiate. Vi chiedo di dare una mano. Non è un buon periodo per le donazioni di sangue, tra le festività e l’influenza molti donatori abitudinari non hanno potuto farlo. Oggi la carenza di sangue sta portando qualche problema, possiamo però intervenire prima che questa diventi una vera e propria emergenza. Quindi donate sangue perché donare fa bene a noi e agli altri".

Il Presidente ha colto anche l’occasione per ricordare il Programma di autosufficienza regionale del sangue e dei suoi derivati, approvato nell’ultima Giunta, in base al quale nel 2018 si dovranno raccogliere 157mila unità di sangue e conferire all'industria 43mila chili di plasma, così come da impegno con il Centro Nazionale Sangue.

SEDI DI RACCOLTA (APERTE DAL LUNEDI’ AL SABATO DALLE ORE 8 ALLE ORE 14.00)

PROVINCIA DI BARI

SIMT ACQUAVIVA

SIMT BARI - POLICLINICO

SIMT BARI - DI VENERE

ST MONOPOLI

SIMT BARI - S. PAOLO

ST MOLFETTA

Articolazione di Altamura c/o Ospedale

Articolazione di Putignano c/Ospedale

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento