Cronaca

Carmine Esposito nuovo questore di Bari: “Nostro compito essere sempre accanto ai cittadini”

Questa mattina l'incontro con la stampa: Esposito, di origini napoletane, arriva da Brescia. Alle spalle anche una lunga esperienza in Sicilia, prima a Palermo, poi come Questore a Trapani

59 anni, napoletano, fino a pochi giorni fa a capo della Questura di Brescia. E’ Carmine Esposito il successore di Antonio De Iesu alla guida della Questura di Bari. Esposito si è insediato ufficialmente questa mattina, e ha incontrato i giornalisti in conferenza stampa, per presentarsi e rivolgere il suo saluto alla città.

Il nuovo questore si è detto felice del suo arrivo a Bari, una città “tanto vicina”, sia geograficamente che nei modi di fare alla ‘sua’ Napoli.  “La polizia deve stare accanto ai cittadini, soprattutto a quelli che sono più bisognosi, ai più fragili, spesso svolgendo anche un'azione di supplenza  rispetto a quelli che sono i propri compiti istituzionali, al poliziotto viene chiesto qualcosa di più”, ha detto Esposito nel corso del suo incontro, soffermandosi sul ruolo della polizia e sul fondamentale rapporto con i cittadini. I poliziotti, ha detto ancora il nuovo questore, “hanno il compito di guardare agli altri, di fare propria l'etica dell'altro. E io vorrei essere il Questore degli ‘altri’, di tutti i cittadini che noi dobbiamo assolutamente ascoltare. Il termometro della nostra capacità, la possibilità di sapere se abbiamo fatto bene o no il nostro mestiere è proprio il gradimento da parte dei cittadini”, ha rimarcato Esposito.

Diversi gli argomenti affrontati dal nuovo questore, tra cui anche la lotta al terrorismo, per quale, ha detto Esposito, “ci dev'essere un impegno non soltanto in termini di risorse umane, ma anche di tutti gli strumenti che la tecnologia può offrire, per un’azione che sia anche soltanto preventiva”.

Ma il questore ha parlato anche della lotta alla microcriminalità (“Uno dei  programmi ai quali mi voglio prestare  è quello di iniziare una collaborazione con le scuole, come già fatto a Brescia”, ha detto a questo proposito Esposito, sottolineando l’importanza di  “guidare le nuove generazioni”) e del contrasto a l crimine organizzato. Rispondendo alle domande dei giornalisti, Esposito si è soffermato sul fenomeno dell’estorsione,  menzionando anche la sua lunga esperienza in Sicilia e sottolineando l’importanza  “di essere anche di supporto a coloro i quali sono vittime di reati, non soltanto sul piano psicologico, del supporto, ma anche sul piano delle conseguenze pratiche che ne possono derivare”. In questo senso, la strategia già avviata dalla Questura, in particolare per la lotta al fenomeno dell’estorsione, è una strategia “da condividere e da portare avanti , cercando di migliorarla sempre più”. 

LA CARRIERA - Laureato in Giurisprudenza e in Scienze delle Pubbliche Amministrazioni, Esposito entra in polizia nel 1985 e nell’88 arriva alla Squadra Mobile della Questura di Napoli e, esposito-2successivamente, al Centro Interprovinciale Criminalpol dello stesso capoluogo campano. Qui porta a termine una serie di operazioni di polizia giudiziaria di notevole importanza, che consentono l’arresto di Rosetta Cutolo, superlatitante e sorella del noto boss della camorra Raffaele Cutolo, e del luogotenente dei cutoliani Sergio Marinelli, arrestato in Venezuela. In carcere finiscono anche numerosi affiliati al clan La Torre, insieme al capo clan Augusto La Torre, tra i più potenti della provincia di Caserta. Per quest’ultima operazione, nel gennaio del 1991, viene promosso per merito straordinario alla qualifica di Vice Questore Aggiunto. Nel corso della sua carriera ricopre,  tra gli altri incarichi, quello di Capo di Gabinetto della Questura di Palermo. Nel maggio del 2010 consegue la promozione al grado di Dirigente Superiore della Polizia di Stato e viene chiamato a guidare prima la Questura di Trapani e, dall’agosto 2014, la Questura di Brescia. Quindi, nel 2016, il suo arrivo alla Questura di Bari.

*Ultimo aggiornamento ore 16.45


 

Gallery

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Carmine Esposito nuovo questore di Bari: “Nostro compito essere sempre accanto ai cittadini”

BariToday è in caricamento