Cronaca

Carri allegorici ispirati ai 'sette vizi capitali', tutto pronto per il Carnevale di Putignano 2015

Il primo corso mascherato - novità di quest'anno - si terrà di sabato pomeriggio, il 31 gennaio

Un'edizione tra tradizione e novità, con un'attenzione particolare al turismo e alla solidarietà. Sarà così il Carnevale di Putignano 2015, giunto all'edizione numero 621.

Fulcro della manifestazione saranno come ogni anno i giganti di carta dei carri allegorici, sapientemente plasmati dalle mani dei maestri cartapestai, che si ispirano quest'anno ai sette vizi capitali e - per la prima volta negli ultimi anni - usciranno dai capannoni di sabato pomeriggio per dar via al primo dei quattro corsi mascherati (31 gennaio, ore 19). La seconda e la terza sfilata, come consuetudine, si svolgeranno invece di domenica mattina (8 e 15 febbraio) alle 11. I festeggiamenti del Carnevale si chiuderanno il Martedì Grasso (17 febbraio) alle 19 con l’ultimo corso mascherato seguito, come da tradizione, dalla campana dei maccheroni. Tra gli eventi più attesi c’è la tradizionale Festa dell'Orso che si terrà, come sempre, il 2 febbraio - giorno della Candelora - con l’esibizione a cura della Compagnia Teatrale Hybris. Altrettanto attesi gli appuntamenti con i giovedì del Carnevale.

Numerose le iniziative riservate ai bambini, che potranno scegliere fra laboratori, spettacoli teatrali, burattini, letture di libri e veglioni. Altra novità della 621^ edizione del Carnevale di Putignano è il ritorno dei grandi eventi di piazza. Giovedì 5 febbraio, alle 21, è in programma il concerto di Madh, rivelazione dell’ultima edizione di XFactor Italia. Il suo primo singolo «Sayonara» è ai primi posti nelle classifiche e fra i più suonati nei principali club di tutta Italia. A seguire dj-set con i deejay della discoteca «Praja» di Gallipoli. Il 12 febbraio invece torna in Puglia Albertino: fondatore di Radio DeeJay, uno dei dj più prolifici e conosciuti in Italia. Albertino sarà in concerto con un dj-set a Putignano a partire dalle 22 per un giovedì a tutta musica.

Al Carnevale torna anche la solidarietà. Per questa edizione, infatti, «Re Carnevale» sarà «Dottor Sorriso» che, con il suo camice bianco e il naso rosso, dal 1995 ha la missione di rendere più serena la degenza dei bambini in ospedale, restituendo loro il sorriso con la clownterapia.

Novità anche per il turismo: per la prima volta sarà attivata la «Farinella card» che consentirà al «turista del Carnevale» di avere agevolazioni e sconti, grazie alle convenzioni attivate dalla Fondazione Carnevale di Putignano.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Carri allegorici ispirati ai 'sette vizi capitali', tutto pronto per il Carnevale di Putignano 2015

BariToday è in caricamento