Cronaca Stanic

Stanic: auto rubate nell'officina, carrozziere arrestato per riciclaggio

In manette un 41enne barese, sorpreso dai carabinieri a smontare un'auto poi risultata rubata. Nella sua autofficina i militari hanno rinvenuto anche numerosi tagliandi assicurativi, tutti appartenenti ad autovetture di cui era stato denunciato il furto

Paraurti, portiere, sedili, cruscotti, parti di motore: tutti pezzi di auto rubate, pronti ad essere riciclati e utilizzati per altre auto. A gestire l'attività, un carrozziere del quartiere Stanic, il 41enne barese V.S., già noto alle forze dell'ordine, arrestato ieri dai carabinieri con l'accusa di riciclaggio.

I militari, nel corso di un controllo nella sua autocarrozzeria, lo hanno sorpreso mentre, in compagnia di un ragazzo minorenne poi denunciato, smontava una Fiat Grande Punto, risultata rubata a Bari lo scorso 28 aprile.

Ma all'interno dell'officina i carabinieri hanno rinvenuto anche numerose altre parti di auto, tra cui un blocco motore appartenente ad una Smart. A fornire ulteriore riprova dell'attività di riciclaggio sono stati anche i tagliandi assicurativi recuperati nel locale, tutti appartenenti ad auto rubate a Bari nelle scorse settimane.

Tutto il materiale rinvenuto è stato sottoposto a sequestro, come anche l'autofficina. Il 41enne è stato arrestato e rinchiuso nel carcere di Bari.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stanic: auto rubate nell'officina, carrozziere arrestato per riciclaggio

BariToday è in caricamento