rotate-mobile
Domenica, 16 Gennaio 2022
Cronaca

'Fototrappola attiva. Filmati e foto saranno pubblicati online', ma il cartello è falso. L'associazione: "Quereleremo"

Il messaggio è apparso su alcuni cassonetti in città e riportava il nome di Sos Città. Il presidente Cancellaro: "Mai pensato di sostituirci alle forze dell'ordine"

Un cartello che invita a non buttare rifiuti non conformi nei cassonetti, spaventando i responsabili con la minaccia della pubblicazione sui profili social dell'associazione Sos Città. Eppure l'annuncio, comparso su diversi cassonetti e contenitori per la raccolta di indumenti usati, è falso, come indicato dalla stessa associazione in una nota. Non c'è nessuna fototrappola attiva, come denuncia Sos Città in una nota, e i cartelli sono stati installati abusivamente. "Seppur noi da sempre contrastiamo chi non rispetta le leggi, la civiltà e l’ambiente - spiega il presidente dell'associazione, Danilo Cancellaro, mai e sottolineamo mai abbiamo lontanamente pensato di sostituirci ad istituzioni e forze dell’ordine e, da sempre, rifuggiamo da tale modo di fare e di agire. Abbiamo, infatti, seppur non ci competesse, provveduto ad eliminare personalmente i cartelli affissi su quei contenitori". 

Cancellaro ha poi confermato che l'associazione sporgerà querela per il gesto. "Sottolineamo che a nessuno è permesso di utilizzare impropriamente e senza autorizzazione sottoscritta tra le parti il nome di Sos Città - scrive nella nota - Ricordiamo, a tal proposito che l’utilizzo non autorizzato, arbitrario ed improprio del nostro logo o del nome della nostra Associazione, comporta una violazione della Legge in materia ed è, a tutti gli effetti, legalmente perseguibile". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

'Fototrappola attiva. Filmati e foto saranno pubblicati online', ma il cartello è falso. L'associazione: "Quereleremo"

BariToday è in caricamento