Martedì, 15 Giugno 2021
Cronaca Poggiofranco / Via Papa Benedetto XIII

A Poggiofranco una casa per i malati di Alzheimer, inaugurata la nuova struttura

Si tratta del primo esempio in Italia: non è un centro diurno né una residenza sanitaria, ma un nuovo luogo di accoglienza per i malati e i loro familiari. Oggi l'inaugurazione alla presenza dell'attore Sergio Rubini

E' intitolata a Don Tonino Bello, sorge a Poggiofranco e vuol essere una vera e propria "casa" per i malati d'Alzheimer: non un centro diurno, né una residenza sanitaria, ma un luogo d'accoglienza che funga da punto di riferimento per le attività rieducative dei pazienti e percorso conoscitivo per i familiari. La nuova struttura è stata inaugurata oggi alla presenza dei promotori dell'iniziativa e dell'attore e regista Sergio Rubini.

"Si tratta della prima struttura del genere in Italia - hanno detto oggi, in occasione dell'inaugurazione, il presidente e la vicepresidente della sezione barese dell'associazione Pietro Schino e Katia Pinto - perchè non è residenza sanitaria nè centro diurno ma una sorta di 'altra casa' in cui soddisfare esigenze semplici o complesse di pazienti e familiari".

Infatti un'èquipe di circa 30 persone composta da 5 medici, 9 psicologi, 2 educatori professionisti e operatori assistenti è a disposizione mattina e pomeriggio dei circa 40 ospiti della struttura e si occupa di riabilitazione, percorsi per affrontare la malattia, sostegno anche dal punto di vista legale, nonchè attività ludiche e di socializzazione aperte, alcune, anche al territorio. ''Tutto con sole forze private, donazioni, lasciti, beneficenza che - hanno sottolineato Schino e Pinto - consentono alla struttura di esistere mentre tutto il personale offre il suo lavoro gratuitamente".

"Sono stato coinvolto da amici e poi mi sembra una causa importante che - ha detto l'attore e regista Sergio Rubini, testimonial dell'iniziativa - riguarda tutti". Rubini infatti ha anche girata un corto intitolato 'L'abbandono' dedicato alla patologia. In Puglia sono stimati 70mila casi di alzheimer, di cui 6.800 solo a Bari mentre l'Italia è la prima nazione in Europa con 1 milione e 100 casi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Poggiofranco una casa per i malati di Alzheimer, inaugurata la nuova struttura

BariToday è in caricamento