menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La "Casa delle bambine e dei bambini" ospita le prime 50 famiglie: pronti vestiti, giocattoli e alimenti

Pubblicata la graduatoria con i primi nuclei familiari in difficoltà che potranno accedere questo semestre alla Boutique e all'Emporio sociale della struttura tra Modugno e Carbonara

Giocattoli, vestiti e alimenti per 50 famiglie disagiate ogni semestre. La "Casa delle bambine e dei bambini", il centro solidale ubicato nel complesso "Bari-Domani" sulla strada provinciale Modugno-Carbonara 4, è pronta a dare un sostegno ai genitori con gravi difficoltà economiche. Grazie alle donazioni di associazioni, aziende e privati sono stati attivati la Boutique e l'Emporio sociale.

Nel primo si avrà a disposizione una "moneta virtuale" per l'acquisto di alimenti e accessori per i più piccoli, mentre nella seconda sanno disponibili capi di abbigliamento per la prima infanzia e per le donne in gravidanza. In queste ore il Comune ha pubblicato un avviso con i primi 50 destinatari del progetto, che comprende cittadini italiani, residenti sul Comune di Bari e seguiti dai servizi socio-educativi, cittadini di uno stato appartenente all’Unione europea o extracomunitari - con reddito Isee non superiore a 3mila euro e con almeno un figlio minore di età compresa tra 0 e 5 anni - o una donna in stato di gravidanza.

Nelle prossime settimane verranno incontrate le famiglie beneficiarie, così da poter organizzare con loro le modalità di accesso ai servizi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento