menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La casa dello studente di via Amendola

La casa dello studente di via Amendola

"Nome obsoleto", il collegio Adisu di via Amendola cambia identità: intitolato a Mennea

L'istituto era denominato'Ex-Cum'. Su richiesta dei consiglieri Del Vecchio e Manco si è fatta una votazione tra i residenti della Casa dello Studente

'Rita Levi Montalcini', 'Falcone e Borsellino' erano solo due delle possibili scelte nella lista dei possibili nomi per 'l'Ex-CUM', la Casa dello studente di via Amendola che presto cambierà identità. A spuntarla nella votazione, effettuata tra i residenti del collegio Adisu, è stata 'La Freccia del Sud', il velocista barlettano Pietro Mennea, a cui sarà intitolata la struttura.

La conferma è arrivata ieri sera in Consiglio d'amministrazione dell'Agenzia regionale, dove è stata approvata la proposta presentata dai consiglieri Giancarlo Manco (Politecnico) e Marika Del Vecchio (Uniba), nata dalla volontà degli studenti di 'svecchiare' l'identità della struttura. E per farlo hanno scelto non solo un grande sportivo simbolo del territorio, ma anche un personaggio legato all'università barese: Mennea in questa città si era laureato in Giurisprudenza e in Scienze Politiche. 

"Le proposte sono state fatte tutte dai ragazzi - spiega la consigliera Del Vecchio - che vivono e abitano nel collegio. Ci sembrava più giusto che fossero loro a decidere come rinominare la loro 'casa' nel periodo di studi barese. Erano ormai stanchi di utilizzare un titolo anacronistico come Cum (Collegio universitario maschile, ndr), che oggi non ha più senso perché la struttura è mista". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Emiliano contro il coprifuoco alle 22: "Non ha senso e penalizza il turismo". Sulla scuola "il problema è per i mezzi di trasporto"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento