Giovedì, 28 Ottobre 2021
Cronaca Casamassima

Casamassima, acqua contaminata. Il sindaco rassicura: "Emergenza finirà presto"

Divieto di potabilità nella cittadina barese dopo alcuni casi di intossicazione: "Non c'è alcuna contaminazione da fogna - afferma il primo cittadino". In corso le analisi di Aqp, Arpa e Asl

"Mi auguro che Casamassima possa tornare presto alla sua normalità, invito tutti a mantenere la calma e ad utilizzare le misure precauzionali indicate". E' Vito Cessa, sindaco della cittadina dell'hinterland barese, a rassicurare i concittadini a seguito dell'ordinanza emessa due giorni fa sul divieto di potabilità dell'acqua in seguito a una possibile contaminazione delle condutture idriche che avrebbe fatto anche registrare casi di intossicazione e anche alcuni ricoveri negli ospedali della zona. Il primo cittadino ha affermato che il processo di inquinamento si sarebbe verificato "fuori dal territorio di Casamassima, ossia nel canale principale che ha poi contaminato una delle due adduttrici dell’abitato di Casamassima. L’Acquedotto Pugliese - ha aggiunto Cessa in un post su Facebook - ha interrotto l’apporto di acqua dall’addutrice contaminata" escludendo "categoricamente che ci sia stata una contaminazione con le acque nere, ossia fognarie. Aggiungo che il problema non è stato causato dai lavori che la stessa azienda ha svolto mesi fa sul territorio". La contaminazione potrebbe dunque essere non fognaria ma di natura batterica: per avere un quadro più completo del problema servirà conoscere l'esito delle analisi, previsto non prima di domani.

Il Comune sta monitorando la distribuzione di acqua potabile con autobotti in via Don Minzoni "vicino la stazione dei carabinieri e la villa comunale, in via Conversano, nella zona del Covent Garden e in via Pietà" restando in contatto con Aql e Asl per conoscere i risultati delle analisi: "Abbiamo informato tutti in maniera tempestiva - ha dichiarato il sindaco in un videomessaggio social - non appena l'Acquedotto ci ha dato comunicazione della non potabilità dell'acqua. Siamo stati più che scrupolosi poiché abbiamo esteso l'interdizione a tutto il territorio comunale. Se vi attenete in maniera precisa all'ordinanza - ha affermato rivolgendosi ai propri concittadini - non vi saranno problemi".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Casamassima, acqua contaminata. Il sindaco rassicura: "Emergenza finirà presto"

BariToday è in caricamento