Cronaca Casamassima

Aggrediscono educatrice per rubare tv: 3 giovani in manette a Casamassima

Si tratta di tre cittadini nigeriani, regolarmente residenti in Italia, ospiti di una struttura della cittadina barese. La donna, 43 anni, ha riportato lievi lesioni alle mani

Avrebbero aggredito un'educatrice del centro di accoglienza di Casamassima dove erano ospitati, per rubare un televisore. In manette sono finiti tre giovani nigeriani di 20, 24 e 21 anni, regolari sul territorio nazionale, ritenuti responsabili di rapina impropria. Mentre cercavano di portare via la tv, avrebbero malmenato la donna, 43enne, procurandole lievi lesioni alle mani. I tre sono stati quindi arrestati dai carabinieri.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aggrediscono educatrice per rubare tv: 3 giovani in manette a Casamassima

BariToday è in caricamento