menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Fuga a folle velocità per le strade del centro abitato: inseguiti dai carabinieri gettano la droga dal finestrino, presi

Arrestati dopo un inseguimento a Casamassima: si tratta di due pregiudicati 42enne del luogo. A bordo di un Suv, alla vista dei militari hanno tentato la fuga ma sono stati inseguiti e arrestati

A bordo di un Suv, sono stati intercettati dai carabinieri mentre si aggiravano per Casamassima. Quando i militari, insospettiti dall'auto, hanno deciso di approfondire i controlli, il conducente ha bruscamente accelerato, cercando di darsi alla fuga.

E' così scattato l'inseguimento da parte di una pattuglia del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Gioia del Colle, con l'auto dei fuggitivi che ha percorso alcune vie dell’abitato ad alta velocità, fino ad arrivare in campagna, per poi terminare la corsa in una strada senza uscita in località Annunziata.  Durante l’inseguimento il passeggero del Suv ha lanciato dal finestrino una grossa  busta di colore verde, che caduta sul ciglio della strada è stata recuperata da altri militari  intanto giunti sul posto. La busta conteneva oltre due chilogrammi di marijuana confezionata in due buste trasparenti e sigillate.

Gli occupanti dell’autovettura in fuga, identificati in due 42enni, di Casamassima, pregiudicati e già noti alle forze dell'ordine, sono stati arrestati  per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e condotti in carcere a Bari a disposizione della competente Autorità giudiziaria. La droga rinvenuta è stata sottoposta a sequestro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento