Mercoledì, 28 Luglio 2021
Cronaca

Nasconde la droga nell'auto del 'rivale in amore' per farlo arrestare

Un uomo, invaghito di una sua dipendente ha a più riprese nascosto droga nell'auto del ragazzo di questa, denunciandolo in forma anonima alle forze dell'ordine per farlo arrestare

Un uomo di 37 anni, incensurato di Casamassima ed un 35enne di Taranto, già  noto alle forze dell'ordine, sono stati arrestati  per detenzione continuata ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e calunnia.

I carabinieri hanno tratto in arresto i due in seguito ad un'indagine partita dalle ripetute denunce di un 29enne del luogo, che più volte aveva riferito di aver trovato numerose dosi di “eroina” occultate a bordo della sua autovettura (una volta nello specchietto retrovisore esterno, un'altra nel passaruota posteriore ecc.).  Ad ogni rinvenimento del 29enne arrivavano telefonate alle Forze dell’Ordine (Guardia di Finanza e Carabinieri) nelle quali un anonimo interlocutore promuoveva controlli al mezzo ed al suo proprietario.

Al termine delle indagini che hanno coinvolto anche i Ris di Roma si è scoperto che il 37enne, titolare di un’attività commerciale di Casamassima, per indurre una sua dipendente, della quale si era invaghito, a lasciare il fidanzato 29enne, proprietario dell’autovettura sulla quale veniva rinvenuto lo stupefacente, aveva incaricato il 35enne, suo conoscente, di “piazzare” le dosi di eroina, nonché di provvedere ad informare le Forze dell’Ordine. Così il mandante e l’esecutore del disegno criminoso sono stati smascherati e tratti in arresto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nasconde la droga nell'auto del 'rivale in amore' per farlo arrestare

BariToday è in caricamento