Cronaca Casamassima

Ai domiciliari per spaccio, continuare a smerciare la droga dalla finestra di casa: sorpreso dai carabinieri

E' accaduto a Casamassima: il ragazzo, un 19enne, è stato arrestato per due volte in tre giorni, e nuovamente sottoposto ai domiciliari

Arrestato una prima volta per spaccio di droga, e finito ai domiciliari, continuava però a smerciare la droga consegnandola ai clienti dalla finestra di casa. Sorpreso dai carabinieri, il pusher 'intraprendente' è stato così nuovamente arrestato, per la seconda volta in tre giorni. E' accaduto a Casamassima, protagonista un 19enne.

I militari che erano appostati nei pressi di casa, hanno notato il 19enne che cedeva dalla finestra di casa un piccolo involucro a un passante che si è fermato per pochi secondi sotto casa sua. Immediatamente è stato controllato il passante, un giovane del posto, che è stato trovato in possesso di una dose di cocaina. È quindi scattata la perquisizione a casa dello spacciatore, il quale al termine della attività è stato nuovamente dichiarato in stato di arresto per spaccio di droga.

Il 19enne è stato quindi sottoposto nuovamente agli arresti domiciliari e nella mattinata successiva il GIP del Tribunale di Bari ha celebrato l’udienza di convalida dell’arresto, disponendo la prosecuzione della misura cautelare.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ai domiciliari per spaccio, continuare a smerciare la droga dalla finestra di casa: sorpreso dai carabinieri

BariToday è in caricamento