menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Casamassima, sorpreso a spacciare nella villa comunale: preso giovane pusher

In manette un 18enne: i militari, che stavano monitorando i suoi movimenti, lo hanno sorpreso mentre cedeva una dose ad un giovane acquirente

Sorpreso a spacciare nella villa comunale. A finire nei guai, a Casamassima, un 18enne del luogo: è stato il suo atteggiamento ad insospettire i militari, che, ieri pomeriggio, lo hanno osservato per un po’ all’interno della villa comunale. 

L’osservazione ha consentito di sorprendere il giovane mentre cedeva qualcosa ad un altro ragazzo avvicinatosi per pochi istanti. All'arrivo dei carabinieri, l'acquirente si è subito dileguato mentre il secondo, il ragazzo che aveva consegnato l’involucro, è stato fermato. 

La perquisizione personale ha così permesso ai carabinieri di rinvenire nella tasca del giubbino del 18enne, varie dosi di stupefacente, pronte per la cessione. Circa due grammi di cocaina ed uno di eroina, sono stati recuperati prima che venissero venduti ad altri giovani acquirenti.

Il pusher, già conosciuto per i suoi precedenti, è stato arrestato. Nella mattinata odierna, presso il Tribunale di Bari si è celebrato il rito di convalida dell’arresto e la successiva direttissima all’esito della quale il pusher è stato condannato ad un anno di reclusione ed alla multa di mille euro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento