Martedì, 27 Luglio 2021
Cronaca

Casamassima, gli sparano dopo precedenza negata: 2 in manette

La vicenda è avvenuta due mesi fa. Arrestati un 21enne e un 31enne, accusati di aver esploso dei colpi di pistola a seguito di una violenta lite avvenuta nel centro del paese

I carabinieri hanno arrestato la scorsa notte due giovani di Casamassima, di 21 e 31 anni, accusati di aver sparato due colpi di pistola ai danni di un 21enne, a seguito di una discussione per una precedenza negata. L'episodio, avvenuto nel centro della cittadina barese, risale a due mesi fa. I due erano a bordo di una Smart mentre rischiavano di scontrarsi con un'altra auto. 

Dal mancato impatto è scaturita una violenta lite che, secondo testimonianze, avrebbe portato i due ad allontanarsi per prendere una pistola e cercare l'autore 'dell'affronto'. Il giovane è stato rintracciato in un garage: alla sua vista, uno dei due a bordo della Smart, gli avrebbe sparato contro colpi di pistola che, per fortuna, non l'hanno raggiunto. Successivamente, i carabinieri hanno individuato i due presunti aggressori, notificando loro l'arresto.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Casamassima, gli sparano dopo precedenza negata: 2 in manette

BariToday è in caricamento