Domenica, 13 Giugno 2021
Cronaca

Ladri di uva, in manette due persone a Casamassima

Si tratta di due uomini, di 66 e 52 anni, sorpresi dai carabinieri nelle campagne tra Acquaviva e Casamassima con una cassa di uva "Crimson" appena rubata

Ancora una coppia di "ladri di uva" che finisce in manette. Questa volta il furto è stato scoperto dai carabinieri sulla strada provinciale che collega Casamassima ad Acquaviva. Ad essere arrestati due uomini del luogo, rispettivamente di 66 e 52 anni, già noti alle forze dell'ordine.

I due sono stati sorpresi mentre cercavano di allontanarsi furtivamente da un tendone di uva di qualità "Crimson". A bordo della loro auto, i carabinieri hanno rivenvuto una cassa con 50 kg di uva appena rubata. La refurtiva è stata restituita al proprietario del tendone, mentre i due ladri hanno ottenuto gli arresti domiciliari.

 

 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ladri di uva, in manette due persone a Casamassima

BariToday è in caricamento