Annunci truffa di case in affitto a Polignano, denunciata una coppia

Un 38enne di Turi e la compagna avrebbero pubblicizzato lo scorso anno su siti internet abitazioni inesistenti disponibili per il periodo estivo

Ville estive a Polignano in affitto, che però nella realtà non sono mai esistite. Sono stati denunciati per truffa un 38enne di Turi e la compagna, che per gli inquirenti avrebbero ottenuto denaro da due famiglie del Nord Italia grazie ad annunci su siti di annunci. 

I fatti contestati risalgono ad agosto scorso: il barese avrebbe pubblicato su 'Airbnb' l'annuncio di un appartamento in affitto a Polignano al costo di 550 euro per otto notti, disponibile nel periodo estivo, facendosi accreditare una caparra di 165 euro dalla famiglia di turisti. La fidanzata avrebbe invece messo in affitto su 'Subito' una villetta, sempre a Polignano, al costo di 2200 euro nel periodo dall'8 al 29 agosto, ottenendo un anticipo di 400 euro.

All'arrivo nel borgo a picco sul mare, però, le due famiglie hanno scoperto il trucco: le case non esistevano. Dalle loro denunce sono partite le indagini che hanno portato la Procura a fermare i due coniugi baresi. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Violenza sessuale sul treno per Bari, blocca con la forza studentessa e la palpeggia: arrestato mentre era sul lungomare

  • Urtano un'auto in via Amendola, finti poliziotti scendono e rubano denaro a un ragazzo: fuga da Bari a Mola, inseguiti e arrestati

  • Blitz in un negozio cinese all'ingrosso di Bari: sequestrati 100mila euro di prodotti 'Apple' e 'Samsung' taroccati

  • Incidente a Bari, schianto all'incrocio: auto finisce fuori strada e abbatte semaforo

  • Nuovo caso sospetto di Coronavirus: 40enne da Bisceglie al Policlinico di Bari. All'aeroporto di Palese arriva lo scanner termico

  • Bari regina incontrastata della Puglia, piace sempre più agli stranieri: turisti pazzi per cibo, mare e storia

Torna su
BariToday è in caricamento