Cronaca

Case popolari e abusivi, il Comune: "In venti mesi stanati 45 occupanti irregolari"

I dati sono stati elencati dall'assessore Brandi nel corso di un convegno a Roma: "Fondamentale ristabilire la legalità, essendo le occupazioni un reato penale"

Centododici alloggi assegnati e 45 abusivi 'stanati' da altrettanti appartamenti: i più recenti dati della lotta all'occupazione delle case popolari da parte del Comune di Bari sono stati elencati dall'assessore cittadino al Patrimonio, Vincenzo Brandi, nel corso di un convegno sul tema a Roma, organizzato da Federcasa con la collaborazione di VPSitex e Nomisma. Brandi ha preso parte al seminario in qualità di rappresentante Anci: "Abbiamo analizzato le buone pratiche - ha evidenziato - necessarie per intervenire tempestivamente nei casi di occupazione abusiva rimarcando la necessità di ristabilire la legalità, essendo l'occupazione abusiva un reato perseguibile penalmente. Liberare gli alloggi occupati provoca molteplici benefici per la tutela delle famiglie in difficoltà che vedrebbero riconoscersi così un alloggio, al recupero delle somme derivanti dal pagamento dei canoni di locazione i cui proventi potrebbero essere riutilizzati per riqualificare gli stessi immobili Erp. Tra le pratiche più utilizzate in campo nazionale sono state evidenziate le verifiche fisiche degli alloggi, il monitoraggio della persistenza dei criteri di assegnazione anche attraverso protocolli con gli uffici anagrafe, l'agenzia delle Entrate, l’Enel e la Guardia di Finanza, anche sulla base di segnalazioni anonime.

L'assessore ha illustrato gli sforzi del Comune: "In meno di  20 mesi abbiamo assegnato 112 case di cui 89 attraverso assegnazioni in graduatoria  e 23 in regime di emergenza. Delle 112 case, 45 sono state assegnate grazie all’attività di task force messa in campo che ha portato a liberare alloggi occupati abusivamente o senza i criteri previsti per legge. Anche attraverso il recupero dei canoni non pagati - ha proseguito Brandi - abbiamo potuto operare un monitoraggio degli occupanti effettivi e procedere alla decadenza o all'immediato rilascio",

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Case popolari e abusivi, il Comune: "In venti mesi stanati 45 occupanti irregolari"

BariToday è in caricamento