menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il denaro sequestrato

Il denaro sequestrato

Disoccupato, ma aveva con sè 80mila euro: giovane denunciato per riciclaggio

Bloccato in strada dai carabinieri, che lo hanno notato in atteggiamento 'sospetto' nei pressi delle case popolari del quartiere Madonnella. A casa del 23enne, incensurato e senza occupazione, i carabinieri hanno sequestrato anche alcune dosi di eroina: è probabile che il denaro sequestrato fosse provento dell'attività di spaccio

Una pattuglia dei carabinieri, in transito nel rione Madonnella, nei pressi delle case popolari, ha notato il giovane, fermo e in atteggiamento guardingo, probabilmente in attesa di qualcuno. Il suo comportamento 'sospetto' ha spinto i militari ad effettuare un controllo. Così, da un sacchetto della spesa che il giovane aveva con sè sono saltati fuori due involucri in cellophane trasparente, termosaldati, contenenti denaro contante per complessivi 80mila euro, in banconote di vario taglio. 

Il giovane, un 23enne incensurato senza occupazione lavorativa, alle domande rivoltegli dai Carabinieri, non ha saputo giustificare il possesso dell’ingente somma. A casa sua, inoltre, i militari, durante un’accurata perquisizione, hanno rinvenuto, in un cassetto della cucina, tre grammi di eroina e quanto utile a confezionarla in dosi, lasciando così presupporre che il denaro in questione potesse essere provento dell’illecita attività di spaccio.

Pertanto, l’intera somma di denaro è stata sequestrata, così come lo stupefacente, mentre per il 23enne è scattata la denuncia alla Procura della Repubblica del capoluogo per riciclaggio e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Vendita e Affitto

Attico di lusso nel cuore di Bari: un sogno a due passi dal mare dove il fascino dell'antico si sposa all'eleganza del moderno

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento