Domenica, 13 Giugno 2021
Cronaca

Case popolari, lotta agli abusivi. Controlli del Comune: "Ristabilire la legalità"

Sono cominciate le verifiche da parte dei tecnici sugli alloggi di proprietà del Comune per verificare la presenza di occupazioni non conformi alla legge. Si parte dalla provincia, ma presto controlli anche nei quartieri del capoluogo

Si intensifica la lotta agli abusivi nelle case popolari e negli alloggi di proprietà del Comune di Bari. Da Palazzo di città, infatti, sono partite le verifiche sulla titolarità degli immobili, su chi ci abita e l'effettivo stato di bisogno del titolare e degli occupanti: "Non possiamo più consentire –  ha spiegato l'assessore Comunale al Patrimonio, Vincenzo Brandi  - che gli abusivi diventino con il passare del tempo titolari di alloggi di edilizia residenziale pubblica. Questa operazione si inserisce perfettamente nella parte di programma voluta da quest’amministrazione al fine di ristabilire la legalità in città, con l’unico obiettivo di soddisfare le esigenze della stragrande maggioranza dei cittadini baresi. Tutti, anche gli abusivi, devono comprendere che la precedenza è stabilita dalle regole e non dalla prepotenza”.

I primi controlli sono stati effettuati nei comuni della provincia che ospitano immobili di proprietà del Comune di Bari. Tecnici di Palazzo di Città e agenti della polizia municipale barese hanno effettuato perlustrazioni ad Acquaviva e Putignano: individuati già 4 situazioni irregolari. Nelle prossime settimane, l'attenzione si sposterà sugli immobili del capoluogo, da Japigia, al San Paolo.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Case popolari, lotta agli abusivi. Controlli del Comune: "Ristabilire la legalità"

BariToday è in caricamento