Caserma Rossani Occupata, il Comune ordina lo sgombero: "E' pericolante"

A rivelarlo è il Collettivo Villa Roth che da alcune settimane ha 'liberato' parte dell'area in disuso, dopo lo sfratto dalla struttura nel quartiere San Pasquale. "Uniti per resistere" afferma il gruppo

Il Comune di Bari ordina lo sgombero dell'area della Caserma Rossani occupata nelle scorse settimane da alcuni giovani in risposta allo sgombero di Villa Roth chiesto dalla magistratura qualche settimana fa. Questa mattina, la Polizia Municipale ha affisso su una parte della struttura, un'ordinanza firmata dal sindaco Emiliano: "In seguito ad una rapida passeggiata mattutina di un tecnico del Comune - affermano i ragazzi sulla pagina Facebook del collettivo - che, nell'ordinanza, viene descritta come una perizia di valenza tecnica, tutte le strutture dell'ex caserma vengono dichiarate pericolanti".

"Dopo 24 anni, ad esempio, - fanno notare - le tegole del tetto di una struttura che si affaccia anche su via Giulio Petroni, sono a 'rischio caduta'.  Potremmo chiederci perchè, secondo questa attenta perizia, siano pericolanti solo dal lato di interesse politico e non dal lato di un marciapiede pubblico, ma i tecnici da noi interpellati non hanno ruoli istituzionali e quindi probabilmente mancano anche di alcune competenze tecniche. Da oggi - proseguono - la città rischia 'l'occlusione immediata di tutti gli accessi' di una zona appena liberata".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Il nostro appello - affermano - è rivolto a tutti coloro che hanno attraversato il posto in queste 2 settimane, a chi ha lavorato per la riqualificazione di uno spazio abbandonato all'incuria alla gente che ha finito di delegare il proprio futuro alle istituzioni, a chi vuole riappropriarsi delle proprie volontà e desideri. Uniti giorno e notte, parte adesso il presidio permanente all'Ex Caserma Rossani. Dopo il colpo duro dell'1 Febbraio, adesso è arrivato il momento di Resistere".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, in Puglia undici nuovi casi: cinque contagi registrati nel Barese, i pazienti positivi salgono a 170

  • Coronavirus, salgono i nuovi contagi in Puglia: oggi sono 26, undici in provincia di Bari

  • Sei turisti del Lussemburgo in vacanza a Monopoli positivi al covid: il test prima di partire per la Puglia

  • Coronavirus, la Puglia registra 23 nuovi casi. Tre positivi nel Barese: "Due già in isolamento, un altro paziente arrivato da fuori regione"

  • Sette nuovi casi di Coronavirus in Puglia (su oltre 2200 test): tre sono in provincia di Bari

  • Calci e pugni ai poliziotti nel reparto di ortopedia del Policlinico: arrestato 49enne a Bari

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento