menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Paziente risulta positivo al Covid, scattano le operazioni di sanificazione all'ospedale di Molfetta

Attivato il protocollo di sicurezza anche per il personale del reparto venuto a contatto con il paziente. Il sindaco Minervini rinnova l'invito a rispettare le regole anti-contagio

Un caso di Covid è stato rilevato nelle scorse ore all'ospedale di Molfetta. A comunicarlo è la stessa amministrazione, in una nota pubblicata nella tarda serata di mercoledì sul sito del Comune. Secondo quanto riferito, si tratta di un paziente proveniente da una cittadina limitrofa, ricoverato nel nosocomio molfettese.

Sono subito scattate le operazioni di sanificazione del reparto dove ha stazionato, mentre per il personale sanitario che è stato in contatto con il paziente sono scattati i protocolli di sicurezza per arginare eventuali contagi.

"Il pronto soccorso di Molfetta e tutto il sistema sanitario e di prevenzione - si legge nella nota - è costantemente allertato per la battaglia antidiffusione. La Polizia locale è sul posto ad assicurare che nessuno entri nel nosocomio per il tempo necessario alla sanificazione. Molfetta rimane attenta, allo stesso modo il sindaco Tommaso Minervini invita tutta la cittadinanza ad attenersi alle regole e a indossare la mascherina in tutti i casi di assembramenti, soprattutto nei luoghi chiusi". "Ringrazio - afferma il sindaco - tutti gli operatori sanitari e gli infermieri che tempestivamente si sono adoperati per il contenimento del paziente".

Il paziente risultato positivo sarebbe un uomo di Terlizzi, che non manifestava sintomi, come conferma con un messaggio sui social il sindaco Ninni Gemmato. "Fonti sanitarie mi confermano che un giovane terlizzese è risultato positivo al tampone, senza sintomi. Questa brutta notizia deve convincerci, se mai ce ne fosse ancora bisogno, che il Coronavirus serpeggia ancora tra noi e si insinua pericolosamente nelle nostre comunità. Deve essere chiaro a tutti che non possiamo permetterci di abbassare la guardia. Il "liberi tutti" indiscriminato e senza adeguate misure di prevenzione, solo per far contenti tutti, non va bene e porta con sé inaccettabili rischi per la salute pubblica. L'Amministrazione comunale farà tutto quello che è nelle sue competenze per arginare questo nemico e garantire sicurezza alla popolazione. Ai miei concittadini ribadisco l'invito al senso di responsabilità e alla prevenzione. Al concittadino trovato oggi positivo, l'augurio da tutta Terlizzi di una prontissima guarigione".
 


 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento