menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Partoriente positiva al Covid all'ospedale Di Venere: tamponi a personale e pazienti nel reparto di Ostetricia, "esiti negativi"

La donna, asintomatica, era stata sottoposta a cesareo d'urgenza e la positività è emersa dopo l'intervento. Negativi i test effettuati su dipendenti e degenti. La Asl: "Verifica interna per appurare rispetto dei protocolli di sicurezza

Caso di Covid nel reparto di Ostetricia e Ginecologia dell'ospedale Di Venere, dove una partoriente, sottoposta a cesareo d'urgenza, è risultata positiva al tampone, successivamente all'intervento. La donna, spiegano dalla Asl di Bari in una nota, era "priva, all’atto dell’accettazione, di sintomi riferibili al Covid-19".

Tamponi a tappeto su personale e pazienti: "Esiti negativi"

L'accertata positività ha quindi fatto scattare le misure di sicurezza, con i tamponi eseguiti a tappeto su personale e degenti ricoverate nel reparto. I test effettuati - comunica la Asl - hanno tutti dato esito negativo. Nel frattempo, la direzione generale Asl ha avviato una verifica interna "per appurare se tutti i protocolli di sicurezza, prima, durante e dopo il caso di positività, siano stati rispettati". In via precauzionale, si sta procedendo alla dimissione di tutte le pazienti ancora presenti nell’unità operativa "per poter procedere alle ulteriori approfondite operazioni di sanificazione, così da riavviare nella massima sicurezza le ordinarie attività".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Nuova arma contro il Coronavirus, farmaco già in uso efficace contro l'infezione Sars-CoV-2: è la ricerca dell'Università degli Studi di Bari

Salute

Una proteina prodotta dal nostro organismo è in grado di combattere i tumori al fegato: la scoperta dell’Irccs de Bellis di Castellana

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento