Caso Covid nel dipartimento Politiche Salute della Regione: uffici sanificati, "negativi tutti gli altri tamponi sul personale"

Positivo un dipendente di una sezione del dipartimento Politiche per la salute, benessere sociale e sport per tutti. Smentito invece un secondo caso all'Agricoltura. I test effettuati sui colleghi individuati dall'indagine epidemiologica hanno dato esito negativo

Un dipendente del Dipartimento Politiche salute e welfare della Regione Puglia è risultato positivo al Coronavirus, e pertanto i relativi uffici sono stati chiusi e sottoposti a sanificazione. Lo si apprende in una nota dalla Regione. Dopo le indagini epidemiologiche avviate dalla Asl, i dipendenti individuati (già posti in isolamento fiduciario o in isolamento fiduciario), sono stati sottoposti a tampone, i cui esiti - rende noto la Regione - sono risultati negativi per tutti.

Le precisazioni della Regione: smentito secondo caso all'Agricoltura

"Si precisa - si legge ancora nella nota della Regione - che l’area dell’edificio del Dipartimento è separata dalle zone dove è al lavoro la task force Covid-19. Nessun caso è stato invece rilevato nel dipartimento Risorse Agroalimentari, per il quale ogni notizia è destituita di fondamento".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'attacco di Conca

La notizia di presunti contagi tra i dipendenti regionali era stata diffusa in mattinata dal consigliere regionale Mario Conca, candidato alla presidenza con la lista Cittadini Pugliesi. “Da quanto si apprende sembrano essere risultati positivi alcuni dipendenti e ora alcune delle sezioni sono state chiuse per sanificare i locali e mettere al sicuro gli altri lavoratori. – ha affermato Conca riferendo di presunti casi nei dipartimenti regionali Salute e Agricoltura (quest'ultimo poi appunto smentito) – Questi sono stati mandati a casa per la quarantena fiduciaria in attesa di fare tamponi. Ovviamente la situazione non è colpa dei dipendenti che svolgono ogni giorno il loro lavoro in condizioni di insicurezza, ma della Regione stessa che non si è preoccupata di sanificare con regolarità tutti i locali della sede regionale e di fare tutto ciò che è necessario per mettere al sicuro tutti i dipendenti”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Verso un nuovo Dpcm già oggi? Per fermare il contagio covid in arrivo il coprifuoco alle 22

  • Formiche volanti: come scongiurare l'invasione in casa

  • Fermare l'aumento dei contagi ed evitare il lockdown, oggi il nuovo dpcm: verso coprifuoco alle 22 e orari scaglionati per le scuole

  • Tre 'mini zone rosse' a Bari vecchia, nell'Umbertino e a Poggiofranco: "No alla movida, controlli già da stasera"

  • Donna trovata senza vita a Bari: morta dissanguata, in casa c'erano compagno e figlia

  • Zone rosse anti movida, Decaro attacca il governo e il nuovo Dpcm: "Inaccettabile scaricare responsabilità sui sindaci"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento