Venerdì, 6 Agosto 2021
Cronaca

Bus riservato e foto ricordo, all'aeroporto di Palese c'è Cassano

L'episodio immortalato in un video pubblicato da Repubblica Bari. L'amministratore unico di Aeroporti di Puglia annuncia sanzioni disciplinari per gli operatori che hanno riservato il 'trattamento di favore' al calciatore

Prima l'imbarco dei passeggeri 'normali', poi l'arrivo di un secondo autobus, riservato. A bordo c'è lui, Antonio Cassano, il campione di Bari vecchia, con famiglia al seguito. Dopo aver trascorso le vacanze in Puglia, è all'aeroporto di Palese per fare ritorno a Milano. E gli addetti dello scalo riservano al calciatore un trattamento 'a parte'.

E così, mentre gli altri passeggeri, già a bordo, aspettano, il campione arriva sulla pista con il suo bus navetta riservato e sale sull'aereo. Non prima però di aver trascorso una buona manciata di minuti a concedere foto ricordo agli addetti dello scalo, che non riescono a  resistere alla tentazione di farsi immortalare con il loro beniamino.

La scena, ripresa da uno dei passeggeri in attesa in un video poi pubblicato da Repubblica Bari, ha fatto infuriare l'amministratore unico di Aeroporti di Puglia, Domenico Di Paola. Che ha annunciato sanzioni disciplinari nei confronti degli addetti dello scalo rei di aver riservato un trattamento di favore al calciatore. "E' scandaloso in epoca di spending review che accadano cose del genere", ha dichiarato Di Paola a Repubblica Bari. La maggior parte degli operatori aeroportuali che avevano circondato Cassano non fa parte dei dipendenti di Aeroporti di Puglia, ma lavora nello scalo per conto di una cooperativa napoletana.

 

CASSANO IN AEROPORTO: GUARDA IL VIDEO

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bus riservato e foto ricordo, all'aeroporto di Palese c'è Cassano

BariToday è in caricamento