menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus, si estendono i contagi nel Barese: primi casi a Grumo e Cassano

Nella giornata di domenica, 13 sono stati i nuovi casi positivi accertati nell'intera provincia. Anche i due Comuni dell'area murgiana hanno registrato rispettivamente il primo contagio: come previsto, sono partiti gli accertamenti della Asl per ricostruire i contatti avuti dai pazienti

Tredici nuovi casi positivi in provincia di Bari nella sola giornata di domenica, e due Comuni - Grumo Appula e Cassano delle Murge - che hanno registrato rispettivamente il primo contagio.

Mentre la Puglia si prepara ad affrontare il picco dell'emergenza Coronavirus, previsto dagli esperti a fine mese, con un piano ospedaliero apposito (i cui dettagli saranno presentati in mattinata dal governatore Emiliano), i contagi, come inevitabile, continuano ad estendersi.

Come detto, primi casi sono stati registrati anche a Grumo Appula e Cassano, con l'attivazione delle relative procedure per ricostruire la rete dei contatti avuti dai pazienti interessati e disporre la quarantena delle persone esposte al potenziale rischio di contagio. Allo stesso modo, si moltiplicano gli appelli ai cittadini a restare a casa e a limitare le uscite solo ai casi di effettiva necessità.

Primo contagio a Cassano, chiusi parchi e giardini

"Un nostro concittadino è risultato positivo al coronavirus ed è ricoverato - si legge sul messaggio pubblicato domenica sera sulla pagina Fb del Comune di Cassano -  In questo momento la Asl sta conducendo tutte le verifiche per ricostruire i contatti del soggetto e sta disponendo per questi la quarantena fiduciaria. In questo momento ancora di più occorre mostrare grande senso di responsabilità e Vi chiedo nuovamente di restare a casa ed uscire solo per le necessità usando la cautela, la prudenza e rispettando le regole semplici che già tutti conosciamo. I cassanesi sono forti ed è questo il momento di dimostrarlo. #andràtuttobene". Intanto, già in mattinata il sindaco Maria Pia Di Medio aveva disposto la chiusura di parchi e giardini pubblici, compresa la villa comunale. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento