Via Dieta, fra 15 giorni arrivano i cassonetti di plastica e carta

Nell'ambito dell'iniziativa "Bari per Bene", l'Amiu ha previsto l'installazione di bidoni lunga tutta la strada che costeggia la ferrovia. La raccolta sarà eseguita da camioncini più piccoli, in modo da superare l'ostacolo della sosta selvaggia

La situazione dei cassonetti in via Dieta

“I cassonetti di plastica e carta arriveranno anche in via Dieta di Bari”. Se si tratta di una semplice promessa o di un impegno concreto lo si scoprirà molto presto. Ma per i vertici della municipalizzata barese che si occupa dei rifiuti, ogni ostacolo tecnico sembra essere superato e i bidoni per conferire plastica e carta “arriveranno fra pochi giorni”.

L’operazione partirà dal 14 febbraio, quando prenderà il via il programma “Bari per Bene”, un percorso sperimentale lanciato dalla giunta comunale con lo scopo di mobilitare una partecipazione attiva e responsabile della cittadinanza barese. Si partirà dal quartiere Madonnella. La sfida lanciata è tanto semplice quanto ambiziosa: ai cittadini sarà chiesto non solo di rispettare le regole della buona convivenza, ma anche di segnalare disservizi al numero verde  800018291 (oppure utilizzare la app BaRisolve) e di controllare che i servizi esistenti e quelli riprogrammati vengano svolti in maniera efficace. In cambio l’amministrazione s’impegna a potenziare diversi servizi: dallo spazzamento delle strade allo svuotamento costante dei cestini, dal lavaggio delle strade alla pulizia e alla disinfezione dei giardini.

Tra le attività programmate su Madonnella è stato previsto  un capitolo ad hoc per ciò che concerne i cassonetti di plastica e carta di via Dieta di Bari. Lungo tutta la strada che costeggia la ferrovia non ci sono bidoni gialli e blu a causa di un problema tecnico. Come spiegato dal presidente Gianfranco Grandaliano ai microfoni di BariToday, finora non è stato possibile perché i mezzi di raccolta non sarebbero riusciti ad immettersi su via Libia una volta finite le operazioni. Ciò a causa della presenza di alcune vetture che parcheggiano in un’area non prevista, ossia all'angolo tra via Dieta e la stessa via Libia. Oggi l’ostacolo sembra essere superato con l’arrivo di camion di raccolta più piccoli, gli stessi utilizzati per risolvere il medesimo problema su via Re David. I residenti chiedono da mesi un intervento risolutore per evitare di trasferire le loro buste nelle traverse laterali, dove i bidoni sono quasi sempre colmi di immondizia fin dalle prime ore del pomeriggio. Dall’Amiu fanno capire che una quindicina di giorni tutto sarà pronto. Vedremo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piccioni su balconi e grondaie: i sistemi per allontanarli da casa

  • Regionali Puglia 2020, seggi aperti: corsa a otto per la presidenza

  • Chiude dopo più di 20 anni il Disney Store di via Sparano a Bari: a rischio 13 lavoratori, proclamato sciopero

  • Positiva al covid rompe la quarantena ed esce a fare la spesa: denunciata una donna nel Barese

  • Operatrice positiva al Covid, chiude asilo nido a Bari

  • A Bari vecchia 38 positivi al Covid e Decaro mette in guardia i residenti: "A breve confronto con i gestori dei locali"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento