Cronaca

"Castel del Monte? Fu un tempio per la cura del corpo" La prova in un antico manoscritto

L'ipotesi, formulata già due anni fa da due studiosi del dipartimento di Architettura del Politecnico di Bari, trovebbe conferma in un antico codice miniato, il Manoscritto Voynich, custodito all'Università di Yale. La ricerca verrà presentata domani a Bruxelles

Un tempio per la cura e la riabilitazione del corpo, un 'locus amenus' ove Federico II di Svevia si rifugiava per dedicarsi alla 'Cura corporis' intesa come purificazione del corpo e dello spirito e per coltivare il culto della 'Bellezza'. Era questa, secondo due ricercatori del dipartimento di Architettura del Politecnico di Bari, la funzione originaria di Castel del Monte, il maniero dalla perfetta forma ottagonale fatto costruire dall'imperatore intorno al 1240 sull'altopiano della Murgia pugliese.

L'ipotesi sulla funzione di Castel del Monte, uno dei monumenti più affascinanti, enigmatici e studiati del mondo, era stata formulata già nel 2011, ma ora i due studiosi - Giuseppe Fallacara e Ubaldo Occhinegro - ritengono di aver trovato la prova alla loro teoria, che sarebbe contenuta tra le pagine del Manoscritto Voynich (codice minato ancora non tradotto) il cui unico esemplare è attualmente custodito presso la Beinecke Rare Book and Manuscript Library dell'Università di Yale, negli Stati Uniti.

"Castel del Monte - dicono i due ricercatori - fu edificato secondo tecniche orientali, legate agli Hammam arabi, veri centri di cura del corpo, di origine romana, che si avvalgono dell'uso di vapore, acqua corrente e variazioni di temperatura degli ambienti. Il maniero, nell'insieme - dicono ancora - appare concepito e realizzato come una macchina di ingegneria idraulica, con 5 cisterne pensili, di cui 2 a piano terra, 5 grandi camini e le relative superfici interne ed esterne, progettate per raccogliere e veicolare le acque meteoriche.

Fallacara e Occhinegro hanno quindi prodotto una nuova ricerca di 176 pagine, dal titolo, "Manoscritto Voynich e Castel del Monte - Nuova chiave interpretativa del documento per inediti percorsi di ricerca", per la Collana Archinauti, pubblicata da Gangemi, che verrà presentata domani dagli autori a Bruxelles in una conferenza stampa presso la sede del Parlamento europeo alle 18. La conferenza sarà trasmessa in streaming sul sito www.castello.manoscritto.it.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Castel del Monte? Fu un tempio per la cura del corpo" La prova in un antico manoscritto

BariToday è in caricamento