Cronaca

Truffa al fisco da 7 milioni di euro, denunciato ristoratore

Nel mirino della Guardia di Finanza il titolare di una sala ricevimenti di Castellana Grotte. L'imprenditore avrebbe emesso fatture di importo inferiore a quello realmente incassato per pagare meno tasse

Truffa al fisco per 7 milioni e 300mila euro scoperta dai militari della Guardia di Finanza a Castellana Grotte. Nel mirino delle Fiamme Gialle è finito il titolare di una sala ricevimenti.

A far partire le indagini le segnalazioni di alcuni clienti, i quali avrebbero ricevuto fatture inferiori all'importo realmente pagato per pranzi di matrimonio e altre cerimonie. In particolare, il prezzo dichiarato ufficialmente era di 86 euro a persona, mentre in realtà i clienti arrivavano a sborsare fino a 134 euro a persona. In questo modo, dichiarando ricavi inferiori a quelli reali, l'imprenditore era riuscito in 6 anni - dal 2006 al 2011 - a sottrarre al Fisco una somma pari a 7 milioni e 300mila euro. Il titolare è stato multato e denunciato all'autorità giudiziaria.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Truffa al fisco da 7 milioni di euro, denunciato ristoratore

BariToday è in caricamento