Castellana Grotte e Putignano due targhe per commemorare tutte le vittime della strada

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di BariToday

Domenica 18 novembre in occasione della GIORNATA MONDIALE DEL RICORDO DELLE VITTIME DELLA STRADA, indetta dall'ONU ogni terza domenica di novembre, l'Ass,ne A.G.U.V.S. Roberto Belviso di Castellana Grotte, l'Ass.ne Culturale N.P.I. Nuovo Progresso con il patrocinio e contributo delle Amministrazioni Comunali di Castellana Grotte e di Putignano, hanno scoperto due targhe in ricordo di tutte le vittime della strada. La scelta non è casuale, due i rondò per la commemorazione del ricordo, a Castellana Grotte sulla S.P. 237 intersezione grotte e a Putignano sulla S.S. 172 vicino al comando dei Vigili del Fuoco. Queste due arterie stradali sono ormai tristemente note per la lunga scia di sangue che in questi anni ha tolto la vita a tante vite umane. Mariano Belviso e Stefania Bruno (presidente e Vice Presidente AGUVS), hanno ricordato una lunga lista di nomi di vittime della strada, ribadendo il concetto di salvaguardia della vita. E' sotto gli occhi di tutti, '' si perde la vita per una cattiva condotta di guida, condita da un eccesso di maleducazione, distrazione, velocità, mancato utilizzo di sistemi di sicurezza e se continuiamo a ignorare queste regole, continueremo a leggere sui quotidiani i nomi di tanti innocenti.'' L'appello è stato chiaro e forte anche alle istituzioni, al sistema ''GIUSTIZIA'' che non garantisce una giusta punizione a chi commette un reato stradale, alle forze dell'ordine auspicando maggiori controlli, alla consapevolezza dell'utente della strada a rispettare le regole. Le risposte dei due Sindaci, Prof. Franco Tricase di Castellana Grotte e dell'Avv.to Gianvincenzo Angelini De Miccolis di Putignano sono state unanime nel seguire le regole della strada, quindi maggiore attenzione e una costante miglioria delle strade nel nostro territorio, oltre all'impegno assunto dalle due amministrazioni, a una efficace collaborazione alla sensibilizzazione della sicurezza stradale.
Le nostre associazioni, Ringraziano le Amministrazioni comunali di Castellana Grotte e Putignano per la realizzazione e il consenso ad apporre queste due Targhe PER NON DIMENTICARE tutte le vittime della strada, ringraziamo tutti familiari vittime della strada, che con tanta difficoltà ci hanno onorato della loro presenza, alla Polizia Municipale, ai Carabinieri, alla Guardia di Finanza, alle associazioni di Volontariato alla Croce Rossa ai Vigili del Fuoco e 118 dell'AVPA, che con tanta abnegazione e senso del dovere si trovano a dover intervenire, assistere e cercare di strappare alla morte tante vite a causa degli incidenti stradali. Un ringraziamento particolare alla Cava dei fratelli Troilo di Putignano, che con tanta generosità ci hanno donato e fatto carico di posare i due massi dove sono state sistemate le due targhe.
Per Mariano e Stefania Belviso una giornata intensa di emozioni. Nel pomeriggio alle 15,30 un incontro con tutti i parenti, gli amici e quanti portavano nel cuore Roberto Belviso. Nel quarto anno dalla sua tragica scomparsa (18 novembre 2008), si sono ritrovati al cimitero di Castellana Grotte, ognuno posando un fiore sulla tomba del 14enne. Le lacrime incessanti (pioggia)cadute dal cielo non hanno fermato il folto gruppo di conoscenti. Un momento emozionante, le parole di mamma Stefania ricordando il proprio figlio, un'atmosfera particolare, surreale che ha riportato alla mente il ricordo di Roberto in tutti i presenti .
In conclusione, in occasione dell'incontro di pallavolo maschile campionato di B1 tra la Materdominivolley e il Genzano giocato presso la tendo struttura di Castellana Grotte, alle 18,00 prima del fischio di inizio, è stato dedicato un minuto di silenzio in memoria di tutte le vittime della strada.

Ufficio Stampa AGUVS ROBERTO BELVISO e NPI NUOVO PROGRESSO IDEALISTA

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento