Cronaca Castellana Grotte

Hashish tra la pasta ed eroina sul terrazzo: arrestato 26enne

L'arresto dei carabinieri a Castellana Grotte: ad insospettire i militari un insolito viavai dall'abitazione del giovane, già noto alle forze dell'ordine. E' scattata così la perquisizione che ha portato al rinvenimento della droga

Nascondeva l’hashish tra i pacchi di pasta e l’eroina sul terrazzo. È la scoperta fatta l’altra sera a Castellana Grotte dai carabinieri che hanno arrestato un 26enne del luogo, già noto alle forze dell’ordine, con l’accusa di detenzione ai fini dello spaccio di sostanze stupefacenti. I militari si sono insospettiti nel notare uno strano viavai di persone provenire dall’abitazione del giovane. Per questo, appostatisi in zona, vi hanno fatto irruzione appena si è presentata l’occasione giusta.

I sospetti si sono così tramutati in certezze, poiché durante le operazioni di ricerca, i carabinieri hanno trovato, in un cassetto della cucina, tra i pacchi di pasta, un sacchetto in cellophane contenente 70 grammi di hashish e 110 euro in banconote di piccolo taglio. 

7 grammi di eroina, alcuni biglietti contenenti nominativi e cifre espresse in euro, ovvero delle liste dello spaccio, un rotolo di nastro isolante e dei ritagli di buste, sono invece stati trovati su di un ripiano di in un mobile ubicato nel vano antistante il terrazzo.  

Inevitabili, a questo punto, le manette ai polsi del giovane, che, processato per direttissima, su disposizione della Procura della Repubblica di Bari, dopo la convalida dell’arresto, è stato sottoposto agli arresti  domiciliari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Hashish tra la pasta ed eroina sul terrazzo: arrestato 26enne

BariToday è in caricamento