Cronaca

Castellana Grotte, aggredisce carabinieri intervenuti per sedare rissa

In manette un 25enne: i militari erano intervenuti per calmare una discussione tra alcuni giovani. Uno di loro è stato colpito da calci e pugni

Aggredisce con calci e pugni un carabiniere intervenuto per sedare una rissa. E' successo a Castellana Grotte: in manette è finito il 25enne Nicola Mangini, accusato di violenza, minaccia e lesioni a Pubblico ufficiale. Una pattuglia dei carabinieri si è trovata a dover placare una rissa tra alcuni ragazzi in via Settembrini. Durante i controlli, il 25enne si è scagliato contro i militari procurando loro lesioni guaribili in pochi giorni. Il giovane è stato arrestato: attualmente è ai domiciliari.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Castellana Grotte, aggredisce carabinieri intervenuti per sedare rissa

BariToday è in caricamento