Castellana: coltiva marijuana sul balcone di casa, in manette 26enne

Nell'abitazione del giovane, già noto alle forze dell'ordine, oltre a cinque piante di marijuana, ritrovato anche un bilancino di precisione e una bustina contenente oltre 200 semi di canapa indica

Piante di marijuana sequestrate dai carabinieri

Cinque piante di marijuana, ben curate e alte quasi un metro, sul balcone di un'abitazione di Castellana Grotte. E' questa la scoperta fatta ieri dai carabinieri a casa di un 26enne, già noto alle forze dell'ordine, finito in carcere con l'accusa di produzione illecita di sostanze stupefacenti.

Durante la perquisizione i giovani hanno ritrovato anche, nascosti in un cassetto dell'armadio, un bilancino elettronico di precisione, una dose di marijuana e una bustina contenente oltre 200 semi di canapa indica. Le piante e gli altri materiali rinvenuti sono stati posti sotto sequestro, mentre il ragazzo è stato arrestato e condotto nel carcere di Bari.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bari 'spartita' tra 11 clan, la mappa della malavita in città e in provincia: "Panorama in continua evoluzione"

  • Nonnina fortunata a Bari: 90enne si aggiudica 200mila euro al Gratta e Vinci

  • Coronavirus, caso sospetto a Bari: accertamenti su paziente ricoverata al Policlinico, rientrava dalla Cina

  • Sete da cammello e notte insonne dopo aver mangiato la pizza: perchè succede?

  • Ludovica volata via a soli 18 anni, il Ministero le concede il diploma alla memoria: "Una borsa di studio in suo onore"

  • Traffico di droga, blitz della polizia: smantellata organizzazione transnazionale italo-albanese

Torna su
BariToday è in caricamento