L'ingresso non è gratis, l'equivoco scatena le proteste: parapiglia davanti al Castello

A generare il caos un fraintendimento sull'iniziativa 'Famiglie al Museo', che prevedeva attività gratuite ma accesso a pagamento. Alcuni visitatori però sostenevano il contrario: per calmare gli animi è stato necessario l'intervento delle forze dell'ordine

Un equivoco che si trasforma baruffa, creando il caos fino a rendere necessario l'intervento delle forze dell'ordine. E' accaduto domenica mattina davanti all'ingresso del Castello Svevo. 

A generare il parapiglia, un fraintendimento legato all'iniziativa 'Famiglie al Museo', che prevedeva all'interno del castello laboratori e attività gratuite, mentre l'ingresso alla struttura era invece ugualmente a pagamento (per le famiglie, alla tariffa comunque scontata di 8.50 euro). 

E proprio questo è stato il dettaglio che ha scatenato il caos. Alcuni visitatori, di fronte alla richiesta dei dipendenti di pagare il ticket, sostenevano invece di aver appreso da giornali e siti online che anche l'ingresso sarebbe stato gratuito. Inutili le spiegazioni fornite dal personale del Castello, con l'invito a verificare le informazioni direttamente sui canali ufficiali del Castello svevo e del Mibact.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La discussione sarebbe quindi degenerata, con urla e spintoni, fino a rendere necessario l'intervento delle forze dell'ordine. Sul posto sono arrivati carabinieri e Guardia di Finanza, la cui 'mediazione' è servita a chiarire l'equivoco e a calmare gli animi. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni regionali Puglia 2020: i risultati delle liste, preferenze e consiglieri eletti

  • Elezioni Regionali Puglia 2020: i risultati in diretta

  • Piccioni su balconi e grondaie: i sistemi per allontanarli da casa

  • Regionali Puglia 2020, chiusi i seggi nella prima giornata di voto: corsa a otto per la presidenza

  • Regionali Puglia 2020, i risultati: preferenze consiglieri Partito Democratico

  • Verso il nuovo Consiglio regionale, i nomi: Lopalco superstar, boom Paolicelli e Maurodinoia. A destra c'è Zullo, M5S con Laricchia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento