Lavori in corso sul marciapiede del Castello, più spazio per i nuovi pini: "Tecnica di piantumazione sperimentale"

In arrivo sette alberi che occuperanno gli alvaretti attualmente vuoti, ripristinando l'allineamento originario della strada. Risistemazione anche per le basole

Proseguono i lavori di riqualificazione del marciapiede all'angolo tra con il giardino Isabella D'Aragona e l'ingresso principale del Castello Svevo. Gli operai, in questi giorni, stanno ultimando gli interventi di risistemazione delle basole e l'allargamento degli alvaretti che ospitano i pini esistenti, ripristinando l'allineamento storico degli alberi con nuovi esemplari di pinus pinea che rimpiazzeranno gli alberi rimossi negli anni: “Stiamo impiegando una nuova tecnica di piantumazione, studiata dai tecnici del settore giardini, che crea una piccola camera d’aria utilizzando dei blocchi in calcestruzzo vibrato che non si vedranno a lavoro finito ma che ci permettono di avere uno strato di circa 35 cm salvo dal propagarsi delle radici – spiega l’assessore ai Lavori pubblici Giuseppe Galasso -. Non solo: nell'eventualità in cui i blocchi dovessero comunque sollevarsi per azione meccanica dovuta dall’ingrossamento nel tempo delle radici sottostanti, essendo fatti in calcestruzzo con una componente di vuoto significativa, potranno essere tagliati così da garantire quella ulteriore riserva di spazio necessaria per la crescita delle radici senza avere sollevamenti della pavimentazione".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Puglia 'promossa' da domenica? Dati Covid in miglioramento, si va verso la zona gialla

  • La Puglia 'promossa' da zona arancione a zona gialla (nonostante l'Iss contrario): c'è l'ordinanza del ministro Speranza

  • Nuovo Dpcm: verso lo stop a spostamenti dai Comuni per Natale e Capodanno, dal 21 viaggi tra regioni solo per rientro nella propria residenza

  • Il Dpcm di Conte: la Puglia è arancione (gialla sotto Natale). Si torna a scuola il 7 gennaio. "No non conviventi in casa"

  • L'indice Rt scende sotto l'1 in Puglia e Lopalco risponde ai medici: "Non siamo regione da zona rossa"

  • Stop agli spostamenti tra regioni dal 21 dicembre, comuni 'chiusi' a Natale e Capodanno: il governo approva il decreto

Torna su
BariToday è in caricamento