Giovedì, 23 Settembre 2021
Cronaca Catino - San Pio

Nuovo centro di raccolta rifiuti a Catino "condiviso con i cittadini". La richiesta: "Approfondire costi e impatto ambientale"

Lo afferma il consigliere comunale della Lega, Michele Picaro, sul progetto, presentato nei giorni scorsi, per la realizzazione di un centro di raccolta rifiuti nel Municipio V

"Nessun progetto deve passare sulla testa dei cittadini. La scelta del Comune di Bari di voler realizzare un nuovo centro di raccolta rifiuti nel territorio di Catino va condivisa con la comunità. Come Lega chiederemo tutta la documentazione per approfondire costi, estensione della struttura e i possibili impatti ambientali": lo afferma il consigliere comunale della Lega, Michele Picaro, sul progetto , presentato nei giorni scorsi, per la realizzazione di un centro di raccolta rifiuti nel Municipio V.

"Dispiace che né dal Municipio  - prosegue Picaro - e né tantomeno dall’assessore Petruzzelli non sia arrivata una sola parola di confronto con i residenti. In una zona dove mancano trasporti efficienti, luoghi di aggregazione per i più giovani e politiche attive del lavoro, l’amministrazione Decaro sa solo proporre 'rifiuti'. Esprimiamo forti perplessità considerata l’ubicazione di fronte a civili abitazioni. Per tutte queste ragioni, come presidente della Commissione comunale Trasparenza avvierò un’istruttoria con un un ciclo di audizioni con dirigenti e tecnici. E l’assemblea, già convocata per giovedì 6 febbraio dal quartiere, dimostra l’importanza del tema e le legittime preoccupazioni. I cittadini possono sin da ora contare sul gruppo consiliare della Lega, che sarà al loro fianco per valutare gli effetti di questo progetto" conclude Picaro.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuovo centro di raccolta rifiuti a Catino "condiviso con i cittadini". La richiesta: "Approfondire costi e impatto ambientale"

BariToday è in caricamento