menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Caviale "senza certificazioni" dall'Ucraina: sequestro in aeroporto, multato viaggiatore

Sanzione di 5mila per l'uomo e merce sequestrata: il passeggero era sprovvisto della necessaria documentazione prevista dalle norme che tutelano le specie a rischio estinzione

Di ritorno dall'Ucraina portava con sè in valigia cinque barattoli di caviale nero 'Black caviar' e 'White Sturgeon Roe Caviar', ma era sprovvisto delle necessarie certificazioni previste dalla Convenzione di Washington che tutela le specie a rischio estinzione e i prodotti derivati.

Per questo i funzionari dell'Ufficio Dogane e i finanzieri, in servizio in aeroporto, hanno sequestrato i prodotti mentre per il viaggiatore, un cittadino italiano, è scattata una sanzione amministrativa di 5mila euro.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento