Cronaca Cellamare

Cellamare, spinta contro il muro e rapinata: arrestato 19enne

La vittima del borseggio, una 48enne, ha chiamato subito i carabinieri. Il ragazzo riconosciuto anche grazie alle testimonianze dei passanti che hanno assistito alla scena. Ricercato un complice

Ha aggredito e spinto una 48enne contro una parete per portarle via la borsa. In manette è così finito un 19enne di Cellamare, accusato di rapina aggravata in concorso con un complice, al momento ricercato. I carabinieri sono intervenuti ieri sera, poco dopo la chiamata della vittima. Grazie ad alcune testimonianze di passando che avevano assistito alla scena, è stato possibile risalire all'identità del giovane, ora in carcere a Bari. La donna ha riportato lievi lesioni alla testa e alla spalla sinistra giudicate guaribili in 8 giorni.  

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cellamare, spinta contro il muro e rapinata: arrestato 19enne

BariToday è in caricamento