Venerdì, 24 Settembre 2021
Cronaca

Cellulari rubati e arnesi da scasso sequestrati: da Bari a Lecce 'in trasferta', scattano le denunce

Due cittadini georgiani di 40 e 34 anni nonché una donna, sono stati denunciati dalle Volanti della Polizia a seguito di alcuni controlli in uno stabile di via Indino, vicino al cimitero del capoluogo salentino

Tre persone residenti a Bari, tra cui due cittadini georgiani di 40 e 34 anni nonché una donna, sono stati denunciati dalle Volanti della Polizia di Lecce a seguito di alcuni controlli in uno stabile di via Indino, vicino al cimitero del capoluogo salentino.

I primi due sono stati sorpresi all’interno del condominio e non sono stati in grado di fornire giustificazioni valide circa la loro presenza. All'interno del palazzo sono stati rinvenuti 3 cellulari risultati rubati e rinvenuti in un vaso nel pianerottolo dell'edificio. In un'abitazione occupata da una donna con precedenti, inoltre, sono stati rinvenuti grimaldelli e arnesi atti allo scasso, nonché un orologio di sospetta provenienza, il tutto sequestrato.

Ad uno dei due georgiani è stato emesso un provvedimento di espulsione dal territorio nazionale in quanto “irregolare” ed è stato accompagnato al Cpr da dove poi verrà materialmente eseguita l’espulsione dal territorio italiano, mentre, l’altro è stato munito di provvedimento di rimpatrio con foglio di via obbligatorio emesso dal Questore. Dovrà ritornare nel comune di Bari entro 24 ore.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cellulari rubati e arnesi da scasso sequestrati: da Bari a Lecce 'in trasferta', scattano le denunce

BariToday è in caricamento