Cronaca Bari Vecchia / Corso Antonio De Tullio

Stava partendo per l'Albania con lo zaino pieno di cellulari e tablet rubati: fermato ricettatore al porto

La merce è stata sequestrata in seguito a un controllo congiunto della Guardia di Finanza e dell'Agenzia delle Dogane. L'uomo è stato denunciato per ricettazione

Trasportava cellulari e tablet rubati nello zaino, con l'intento di portarli in Albania per rivenderli. A scoprire l'illecito al porto di Bari sono stati gli agenti della Guardia di Finanza e i funzionari della locale Agenzia delle dogane, durante alcuni controlli tra i passeggeri in procinto di imbarcarsi.

Il possessore non è stato in grado di dimostrare la legittima provenienza di quanto trasportato, né in grado di accendere alcuni dei dispositivi trovati in suo possesso. I primi controlli hanno permesso di scoprire che due telefoni erano stati rubati pochi giorni prima in provincia di Genova, furti denunciati dai proprietari. La merce è stata perciò sequestrata, mentre l'uomo è stato denunciato per ricettazione all'Autorità giudiziaria.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stava partendo per l'Albania con lo zaino pieno di cellulari e tablet rubati: fermato ricettatore al porto

BariToday è in caricamento