Sabato, 31 Luglio 2021
Cronaca

Il centro socio sanitario residenziale della Lega del Filo d’oro di Molfetta accoglie il gruppo di lavoro internazionale Mdvi

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di BariToday

Si terrà oggi a Molfetta, presso il Centro socio sanitario residenziale della Lega del Filo d'Oro Onlus, l'annuale incontro tra i professionisti componenti del gruppo di lavoro internazionale MDVI (Multiply disabled visually impaired European Network).

Il Gruppo MDVI, nato nel 2000, è composto da nove nazioni, Finlandia, Germania, Inghilterra, Irlanda, Italia, Norvegia, Repubblica Ceca, Scozia e Svezia. La Lega del Filo d'Oro ne fa parte rappresentando l'Italia e lavorando con i professionisti degli altri Paesi per promuovere progetti europei e seminari e per sviluppare le conoscenze e l'analisi delle buone prassi nell'educazione di bambini e ragazzi pluriminorati psicosensoriali.

Siamo lieti di ospitare l'incontro del Network MDVI" - dichiara Sergio Giannulo, Direttore del Centro residenziale di Molfetta - a testimonianza che la nostra struttura, dopo quasi sei anni dall'apertura, continua a lavorare per inserirsi sempre più nell'ambito territoriale ed aprirsi a iniziative di respiro internazionale, con l'obiettivo di migliorare sempre la qualità dei Servizi offerti alle persone con gravi disabilità".

Il Centro di Molfetta ospita oggi 25 utenti a tempo pieno e 15 a degenza diurna e intrattiene intensi rapporti con il mondo della scuola, con gli scout e con altre associazioni non profit, oltre a mettere a disposizione alcune attrezzature, come la piscina per le attività di idroterapia ed i laboratori occupazionali. Alcune lungaggini burocratiche, peraltro, ancora rallentano il pieno sviluppo delle attività a favore della persone sordocieche e pluriminorate psicosensoriali.

"Siamo in attesa di una convocazione da parte della Regione Puglia - afferma Rossano Bartoli, Segretario Generale della Lega del Filo d'Oro - per determinare la natura del servizio espletato e le relative condizioni previste, anche in riferimento ad alcuni aspetti di carattere economico non ancora definiti. Auspichiamo che questo avvenga nel più breve tempo possibile per poter dare certezze alle tante famiglie che da tempo attendono risposte e diventare sempre più un riferimento sul territorio pugliese, in collaborazione con le varie Istituzioni preposte".

LA LEGA DEL FILO D'ORO ONLUS

"Un filo prezioso che unisce il sordocieco con il mondo esterno". Questo il concetto che ha ispirato il nome e l'attività della Lega del Filo d'Oro, impegnata dal 1964 nell'assistenza, educazione, riabilitazione e reinserimento nella famiglia e nella società di bambini, giovani e adulti sordociechi e pluriminorati psicosensoriali. La Lega del Filo d'Oro si avvale di personale altamente qualificato e dell'impegno di circa 450 volontari ed è presente in sette Regioni, presso i suoi centri di Osimo (AN), Lesmo (MB), Modena, Molfetta (BA), Termini Imerese (PA) e nelle sedi territoriali di Roma e Napoli.

MOLFETTA (BA)

IL CENTRO SOCIO SANITARIO RESIDENZIALE

Il Centro socio sanitario residenziale di Molfetta nasce per offrire un importante punto di riferimento per l'assistenza e la riabilitazione delle persone con disabilità sensoriali delle regioni meridionali. Nella struttura sono ospitati dal 2007 giovani e adulti che hanno problemi di vista e udito e che, in alcuni casi, presentano altre minorazioni psicosensoriali e motorie. All'interno del Centro opera un'equipe multidisciplinare di specialisti e operatori qualificati che attuano per ciascun ospite un progetto educativo-riabilitativo personalizzato funzionale ad acquisire maggiore autonomia personale e una migliore qualità di vita. Ad oggi il Centro eroga Servizi educativo-riabilitativi e Servizi sanitari e assistenziali. La struttura, che si estende su un'area di circa 24.000 m², può ospitare 40 utenti a tempo pieno con la possibilità di 15 posti a degenza diurna.

IL SERVIZIO TERRITORIALE

Il Servizio territoriale, presente inizialmente in una sede a Ruvo di Puglia, dal 2007 è operativo presso il Centro Residenziale di Molfetta. Il servizio organizza attività socio-ricreative e offre momenti di incontro con le famiglie

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il centro socio sanitario residenziale della Lega del Filo d’oro di Molfetta accoglie il gruppo di lavoro internazionale Mdvi

BariToday è in caricamento