Cronaca

Si inaugura il Bif&st 2013: premiato Ettore Scola, sul palco gli operai della Bridgestone

Ieri sera al Petruzzelli la cerimonia di apertura della quarta edizione del Festival del cinema. Al regista, presidente del BiF&st, il premio alla carriera. In platea anche una delegazione di operai della Bridgestone ai quali il festival è stato dedicato

Gli operai Bridgestone al Petruzzelli © Foto Oronzo Lavermicocca

'A Federico 20 anni dopo', 'Ad Alberto 10 anni dopo'. Nel buio del teatro Petruzzelli sullo schermo compaiono le dediche che danno il via ufficiale all'edizione 2013 del 'Bif&st'. Poi davanti agli occhi degli spettatori compare un collage di testimonianze e vecchi film delle Teche Rai che si conclude con le immagini di un ipotetico tassinaro, Sordi, che accompagna Fellini a Cinecittà.

Si riaccendono le luci, e sul palco salgono il governatore pugliese, Nichi Vendola e il direttore del festival, Felice Laudadio, che consegnano il primo premio alla carriera a Ettore Scola, presidente del Bif&st.  "Sono felice - dice Scola - perché il premio porta il nome di Fellini, che ha dato qualcosa ad ognuno di noi sia regista, uomo di cinema, sia spettatore". "Ma anche perche' - aggiunge - quasi tutti i festival sono slegati dal contesto in cui si svolgono, quello di Bari no. Questa manifestazione è molto connessa con i problemi del territorio, che in questo momento sono tanti. E sono qui soprattutto perché a me hanno insegnato che quando vuoi essere solidale con qualcuno, devi essergli vicino, devi andare da lui, non rifiutarti di partecipare alle sue preoccupazioni".

Impossibile non cogliere il riferimento ad Adriano Celentano, che a 24 ore dall'avvio della manifestazione ha rinunciato a ritirare il premio per l'eccellenza artistica perchè "turbato dalla vicenda Bridgestone". E sono proprio gli operai dello stabilmento modugnese a prendere la parola subito dopo Scola: il regista chiama sul palco uno di loro, Alfredo Riscini, al quale, in rappresentanza di tutti gli operai, Scola e Vendola consegnano una targa premio uguale a quella con cui vengono premiati gli artisti. E' uno dei momenti più intesi della serata: "Il nostro film avrà un lieto fine. Perché il cinema è luce e il lavoro è luce", dice Riscini parlando a nome di tutti i lavoratori. - LEGGI: Il discorso dell'operaio Bridgestone dal palco del Petruzzelli

Poi lo spettacolo continua: sullo schermo in prima nazionale il film 'Benvenuto presidente' diretto da Riccardo Milani e interpretato, tra gli altri, da Claudio Bisio.

* Foto © Oronzo Lavermicocca - https://www.facebook.com/pages/Oronzo-Lavermicocca-Photographer/210767008943067

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si inaugura il Bif&st 2013: premiato Ettore Scola, sul palco gli operai della Bridgestone

BariToday è in caricamento