Corona d'alloro in ricordo di Paolo Borsellino e della sua scorta: la cerimonia nel 28esimo anniversario dell'attentato

Il vicesindaco Di Sciascio ha ricordato questa mattina in via Borsellino il magistrato antimafia e la sua scorta, rimasti uccisi nella strage di via D'Amelio, a Palermo

Una corona d'alloro depositata in via Paolo Borsellino, a Bari, in memoria del magistrato antimafia e della sua scorta (Agostino Catalano, Emanuela Loi, Vincenzo Li Muli, Walter Eddie Cosina e Claudio Traina) nel 28esimo anniversario della strage di via D'Amelio. Alla cerimonia pubblica ha partecipato il vicesindaco di Bari, Eugenio Di Sciascio, in rappresentanza del sindaco Antonio Decaro, per ricordare il sacrificio di Borsellino e quanti con lui perirono per mano dei clan.

"A loro il nostro Paese deve il tributo della memoria - ha ricordato in un post il primo cittadino - ma anche l'impegno quotidiano in nome di quello che ci hanno lasciato. La legalità, le lealtà verso lo Stato e le istituzioni, l'amore per il proprio lavoro e la propria terra: questo è lo straordinario patrimonio che l'Italia custodisce grazie a Paolo Borsellino, Giovanni Falcone e tutte le donne e gli uomini che ogni giorno sono cittadini onesti e vivono nel rispetto delle regole".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Qui il crudo di mare è una vera favola", Alessandro Borghese e la sfida di '4 Ristoranti' a Bari: il migliore? E' a Santo Spirito

  • Ultimo giorno di zona gialla, da domani la Puglia torna in arancione: cambiano regole e divieti

  • Arriva il freddo russo, temperature in picchiata anche in Puglia: rischio neve a quote basse

  • Scuola in Puglia, c'è l'ordinanza di Emiliano: superiori in Ddi per un'altra settimana, per elementari e medie resta la scelta alle famiglie

  • Nuovo Dpcm in arrivo: ecco regole e restrizioni, cosa cambia dal 16 gennaio. Puglia verso l'arancione

  • Un'altra stretta con il nuovo decreto anti Covid: Puglia verso la zona arancione?

Torna su
BariToday è in caricamento