La chiesa russa non paga le tasse: provolone di Striscia, ma l'ambasciatore 'rifiuta'

Blitz degli inviati Fabio e Mingo a Palazzo di Città, dove era in corso la visita dell'ambasciatore della Federazione russa in Italia, Sergey Razov: motivo dell''omaggio' il mancato pagamento della tassa sui rifiuti al Comune di Bari da parte della Chiesa russa. Ma il diplocatico ha 'schivato' la consegna

Un provolone con tanto di colbacco, pronto per essere consegnato da Fabio e Mingo all'ambasciatore della Federazione russa in Italia, Sergey Razov. Motivo dell''omaggio', che mercoledì mattina i due inviati hanno tentato di consegnare al diplomatico, in visita a Palazzo di Città, le tasse non versate dalla Chiesa russa al Comune di Bari. Pare infatti che dal 2008 - stesso anno in cui, tra l'altro, la proprietà dell'edificio è passata dallo Stato al Patriarcato di Mosca - la Chiesa russa non paghi la tassa sui rifiuti. Un 'arretrato' di circa 460mila euro, spiega Mingo nel corso del servizio andato in onda durante la trasmissione.

Ma, nonostante gli 'appostamenti' in Comune e un secondo tentativo durante la visita alla Basilica di San Nicola, l'ambasciatore è riuscito a 'dribblare' i due inviati, evitando così la consegna del 'provolovskij'. 

GUARDA IL SERVIZIO ANDATO IN ONDA SU STRISCIA

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piccioni su balconi e grondaie: i sistemi per allontanarli da casa

  • Regionali Puglia 2020, chiusi i seggi nella prima giornata di voto: corsa a otto per la presidenza

  • Chiude dopo più di 20 anni il Disney Store di via Sparano a Bari: a rischio 13 lavoratori, proclamato sciopero

  • Positiva al covid rompe la quarantena ed esce a fare la spesa: denunciata una donna nel Barese

  • Operatrice positiva al Covid, chiude asilo nido a Bari

  • A Bari vecchia 38 positivi al Covid e Decaro mette in guardia i residenti: "A breve confronto con i gestori dei locali"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento