Lunedì, 14 Giugno 2021
Cronaca San Paolo

"Costretti a mangiare cibo scaduto", protesta dei migranti al Cie

Una cinquantina di ospiti ha lamentato la somministrazione di cibo guasto e di carne di maiale. Sul posto sono intervenuti agenti delle Volanti e uomini del Battaglione San Marco

Momenti di tensione giovedì pomeriggio nel Centro di identificazione ed espulsione del quartiere San Paolo per la protesta di un gruppo di migranti.

La contestazione, animata da circa una cinquantina di ospiti, è scoppiata nel primo pomeriggio, all'ora della somministrazione dei pasti. I migranti infatti hanno lamentato la cattiva qualità del cibo, evidenziando come alcune confezioni di alimenti fossero scadute anche da cinque giorni, e che nella pasta al forno contenessero carne di maiale, per molti di loro immangiabile per motivi religiosi. L'azienda di catering ha poi provveduto a sostituire le pietanze contestate.

Durante la protesta i manifestanti hanno rotto alcune finestre e scardinato una porta. Sul posto sono intervenuti agenti delle Volanti e uomini del Battaglione San Marco: la protesta comunque è subito rientrata senza ulteriori conseguenze.

Rivolta degli immmigrati nel Cie di Bari 24 dicembre 2014
La struttura del San Paolo è da tempo al centro di polemiche per le condizioni in cui gli ospiti sono costretti a vivere. A marzo 2012 la Procura di Bari ha avviato un'inchiesta sullo stato della struttura, definita "fatiscente e inadeguata" da una perizia fatta eseguire dal Comune di Bari, tanto da spingere anche numerose associazioni per la difesa dei diritti umani a promuovere una class action per chiederne la chiusura.
A gennaio 2014 il tribunale di Bari ha fissato un termine di novanta giorni per l'esecuzione di lavori finalizzati a migliorare le condizioni di vita all'interno della struttura.

 

Potrebbe interessarti: https://www.baritoday.it/cronaca/rivolta-immigrati-cie-bari-24-dicembre-2013.html
Seguici su Facebook: https://www.facebook.com/pages/BariToday/211622545530190

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Costretti a mangiare cibo scaduto", protesta dei migranti al Cie

BariToday è in caricamento