menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Degrado nel cimitero di Palese: "Vandali nell'obitorio chiuso da anni"

Visita dei consiglieri Melchiorre (Fratelli d'Italia) e Cavone (Pd): "Edificio costato milioni di euro e mai aperto". Esterni incolti e pieni di erbacce

Sopralluogo, quuesta mattina, dei consglieri comunali Cavone (Pd) e Melchiorre (Fratell d'Italia) nel cimitero di Palese, in particolare nella struttura mai entrata in funzione, destinata originariamente a ospitare un obitorio. Gli interni appaiono vandalizzati: "Ci sono una decina di ambienti - spiegano i consiglieri - che avrebbero dovuto ospitare celle frigorifere, sale d'attesa, archivi e sala medici. Tutto è abbandonato. Gli esterni - proseguono - sono incolti e maltenuti. Non abbiamo ancora accertato il danaro pubblico impiegato ma sicuramente si tratta di diversi milioni di euro". Il consigliere Cavone ha preso l'impegno di rivolgere un "accorato appello agli assessori e alla multiservizi per il ripristino dei luoghi". Melchiorre, invece, rivolge "un forte monito al Sindaco e agli Assessori di iniziare a lavorare per le periferie, ripristinando la legalità, il decoro e le minime condizioni di qualità della vita".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Vaccini Covid, Lopalco: "Con limiti ad Astrazeneca dosi non utilizzabili per soggetti fragili, ecco perché somministrazioni ad altre categorie"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento