Accessi automatizzati al cimitero, traffico in tilt: in coda sul ponte Adriatico

La prima domenica con i nuovi ingressi per il parcheggio è coincisa con disagi e incolonnamenti. Proteste da parte dei cittadini anche attraverso la pagina Facebook del sindaco

Foto pagina fb sindaco Antonio Decaro

Decine di minuti di coda, traffico in tilt e difficoltà per trovare un parcheggio: è stata una mattinata piuttosto movimentata nella zona del cimitero di Bari. In tanti hanno approfittato della giornata domenicale per far visita ai propri cari: molti, però, non sapevano che lunedì scorso erano stati attivati gli accessi automatizzati all'area di sosta nella necropoli. L'afflusso di vetture e le operazioni d'ingresso e uscita dai parcheggi hanno provocato, soprattutto a metà mattina, un vero e proprio blocco del traffico che ha coinvolto anche il Ponte Adriatico. La Polizia Municipale ha regolato il traffico, non senza proteste da parte degli automobilisti, alcuni di loro infuriati anche attraverso la pagina Facebook del sindaco Antonio Decaro: "Oggi abbiamo superato ogni limite di sopportazione" ha scritto una cittadina, lamentando una coda di quasi mezz'ora sul nuovo ponte. 
 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piccioni su balconi e grondaie: i sistemi per allontanarli da casa

  • Chiude dopo più di 20 anni il Disney Store di via Sparano a Bari: a rischio 13 lavoratori, proclamato sciopero

  • Regionali Puglia 2020, seggi aperti: corsa a otto per la presidenza

  • Positiva al covid rompe la quarantena ed esce a fare la spesa: denunciata una donna nel Barese

  • Operatrice positiva al Covid, chiude asilo nido a Bari

  • A Bari vecchia 38 positivi al Covid e Decaro mette in guardia i residenti: "A breve confronto con i gestori dei locali"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento