menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Nel circolo culturale trasformato in bisca clandestina (in pieno lockdown): in nove beccati dalla Finanza, sequestrati settemila euro in contanti

Il blitz della Guardia di Finanza in un locale a Modugno: alla vista dei militari i presenti hanno cercato di nascondere le banconote, poi recuperate


Quando la Finanza ha fatto irruzione nel locale, hanno cercato di nascondere le banconote che avevano sul tavolo, nascondendole alla rinfusa sotto alcuni cartoni. Ma la somma - pari a circa settemila - è stata recuperata e sequestrata. Nel circolo ricreativo trasformato in bisca clandestina, a Modugno, i militari delle Fiamme Gialle hanno scoperto nove cittadini cinesi che, in pieno lockdown e in barba ad ogni restrizione anti-contagio, si erano ritrovato nel locale per giocare a 'Mah Jong', popolare gioco a tessere di origine cinese.

I giocatori d’azzardo, alcuni dei quali con precedenti penali specifici, sono stati tutti deferiti alla locale Autorità Giudiziaria per violazioni connesse alla normativa nazionale in materia di “giochi e scommesse”. A ciò si sono aggiunte le sanzioni amministrative previste per l’inottemperanza agli obblighi imposti dalle disposizioni governative volte ad assicurare il divieto di assembramenti e la limitazione degli spostamenti di persone. Per l’associazione, invece, è scattata la sanzione accessoria della chiusura del locale per 5 giorni, fatte salve le decisioni che verranno assunte dall’autorità prefettizia competente ad irrogare eventuali ulteriori giorni di chiusura.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento