menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Affissioni abusive in tutta la città: multe per oltre 4500 euro al circo

L'assessore Petruzzelli denuncia: "Un altro circo ha invaso la città con manifesti abusivi. Chi viene a Bari deve comportarsi bene". E invita i cittadini a boicottare il circo lanciando l'hashtag #IoNonPortoMioFiglio

Quando un circo arriva in città ci si accorge quasi subito della sua presenza: ai semafori delle strade più trafficate spuntano improvvisamente omini vestiti di rosso che consegnano coupon promozionali e sui muri della città si moltiplicano i manifesti pubblicitari.

Questo tipo di affissioni sono spesso prive di qualsiasi autorizzazione e dunque del tutto abusivi. A tal proposito, l'assessore all'Ambiente e allo Sport del Comune di Bari Pietro Petruzzelli, ha comunicato i provvedimenti adottati nei confronti dell'ultimo circo resosi responsabile di una condotta scorretta: 

"In questi giorni - ha scritto l'assessore sulla sua pagina facebook - un altro circo ha invaso la nostra città con manifesti abusivi. La polizia municipale ha già elevato sanzioni pari a 4500 euro e sta procedendo con altre sanzioni".

Petruzzelli non si è limitato a condannare l'atteggiamento irrispettoso del circo ma ha anche cercato di sollevare la coscienza dei cittadini lanciando l'hashtag #ioNonPortoMioFiglio al circo. "Chi viene a Bari deve comportarsi bene - conclude l'assessore -. Portiamo i nostri figli nei parchi della nostra città, gli animali facciamoglieli vedere in televisione o sui libri".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento